Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna

Emergenza Terremoto

EMERGENZA TERREMOTO - Province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia


E' attiva un'apposita casella di posta elettronica alla quale inviare le segnalazioni dei danni al patrimonio culturale e le offerte di volontariato, collaborazioni e prestazioni: sisma2012@beniculturali.it

NOTIZIA:

MODENA - Archivio di Stato - Pubblicazione di Interpello per incarichi professionali: scarica l'Interpello


 

Terreferme
Emilia 2012: il patrimonio culturale oltre il sisma

img terreferme con pay off
Documentare le attività svolte per la tutela del patrimonio culturale colpito dal sisma, riflettere con la comunità scientifica, analizzare le criticità e i successi, è il fondamento per trasmettere, a chi nel futuro dovrà affrontare emergenze simili, procedure e interventi che limitino i danni a persone e cose e consentano aiuti immediati ed efficaci.

In base a questa convinzione e grazie al contributo di Fondazione Telecom Italia, la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna ha dato vita un progetto che potesse creare una testimonianza durevole ed efficace di quanto avvenuto al paesaggio e, soprattutto, al patrimonio culturale.

In occasione del secondo anniversario, il progetto è stato presentato al pubblico con una mostra multimediale ed interattiva alla Triennale di Milano (30 maggio - 20 luglio 2014).

La seconda tappa della mostra ha inaugurato l'11 novembre a Minsk in Bielorussia.
Il 19 dicembre la mostra verrà presentata a Bologna (ex chiesa di San Mattia). Maggiori dettagli

logo semestre europeo
Per maggiori informazioni visita il sito terreferme.beniculturali.it
Terreferme è anche su Facebook e Twitter

 

 

NotizieArchivio Notizie

La localizzazione degli archivi nel WebGIS12/12/2014

Il WebGIS del patrimonio culturale emiliano-romagnolo si è arricchito della localizzazione degli archivi, raggruppati per sedi di conservazione.

SED: Offerta formativa 2014-2015 del Centro per i servizi educativi del museo e del territorio19/11/2014

Il Centro si adopera per la diffusione e la promozione delle attività didattiche svolte dai Servizi educativi, creando azioni di valorizzazione turistico-territoriale, ed opera in sinergia con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per favorire le occasioni di accesso al sapere.

EventiArchivio Eventi

Ferrara - Palazzo di Ludovico il Moro

Concerto di NataleFerrara, Museo Archeologico Nazionale 21 dicembre, 2014

Musica, poesia e arte per Ferrara”, Omaggio a Thomas Walker - 2014 Anno VI Museo Archeologico Nazionale di FerraraSala delle Carte Geografiche del Palazzo di Ludovico il MoroVia XX Settembre 122 Ultimo appuntamento del 2014 al Palazzo di Ludovico il Moro con i ritmi e disegni melodici latino-americani ...

img uno sguardo altro

Uno sguardo "altro”: pittura e scrittura in dialogoParma, Galleria Nazionale 19 dicembre, 2014

Venerdì 19 dicembre alle ore 17.30 in Galleria Nazionale ultimo appuntamento del ciclo Uno sguardo “altro”: pittura e scrittura in dialogo condotto da Luisa Viola di Artificio Cooperativa, che ha ottenuto l’interesse del pubblico per l’approccio inconsueto e suggestivo ...

img terreferme con pay off

Terreferme. Emilia 2012: il patrimonio culturale oltre il sismaBologna, ex Chiesa di San Mattia dal 19 dicembre 2014 al 15 febbraio 2015,

 Inaugura venerdì 19 dicembre a Bologna, nella ex chiesa di San Mattia (via S. Isaia, 14/A) alle ore 18 la terza tappa della mostraTerreferme: Emilia 2012: il patrimonio culturale oltre il sismaLa mostra che è espressione del più ampio progetto di documentazione sul sisma ...

Santa Lucia

Salvati dal terremoto. La "Santa Lucia" di Vincenzo Spisanelli dalla chiesa dei Ronchi di CrevalcoreBologna, Pinacoteca Nazionale 19 dicembre, 2014

Presentazione della tela restaurata raffigurante Santa Lucia di Vincenzo Spisanelli, rimossa dalla chiesa di San Matteo dei Ronchi di Crevalcore dopo il sisma del maggio 2012. Il restauro è stato promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, a seguito della mostra Salvati dal terremoto ...

img l'insigne ornamento

L’insigne ornamento. La Raccolta di stampe di Massimiliano Ortalli nella Biblioteca Palatina di ParmaParma, Biblioteca Palatina 19 dicembre, 2014

Venerdì 19 dicembre, alle ore 17, in Biblioteca Palatina viene  presentato il volumeL'insigne ornamento. La Raccolta di stampe di Massimiliano Ortalli nella Biblioteca Palatina di Parma, di Roberta Cristofori e Grazia Maria De Rubeis, IX volume della Collana Mirabilia ...

LA DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELL’EMILIA-ROMAGNA

foto sede strada maggiore
La Direzione Regionale per I Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia-Romagna ha sede nel centro storico di Bologna, a due passi da Porta Maggiore, in un palazzo progettato alla fine dell'Ottocento dall'arch. Raffaele Faccioli, primo direttore, nel 1891, dell’Ufficio Regionale per la Conservazione dei Monumenti dell’Emilia, e costruito nell'area dell’antico Convento di S. Maria della Magione, di cui conserva il porticato quattrocentesco aperto sulla corte interna ed un lacerto murato nel fianco orientale del voltone di ingresso.
E’ Ufficio dirigenziale generale periferico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, creato allo scopo di dirigere e coordinare l'attività di Soprintendenze di settore, Archivi di Stato e Biblioteche statali esistenti sul territorio regionale e di fissare un punto di riferimento istituzionale per i rapporti fra il Ministero e gli enti pubblici territoriali.
 
La Direzione Regionale è anche su Facebook

Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia-Romagna
C.F. 91220990377 - codice iPA per fatturazione elettronica: BQ9N1I
Strada Maggiore, 80 - 40125 - Bologna - Italia
Tel. 39 051 4298211 - Fax. 39 051 4298277

Lun-Ven: 9.00-17.00

e-mail: dr-ero@beniculturali.it mbac-dr-ero@mailcert.beniculturali.it