Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Emilia Romagna

15 - Castello di Sestola

di Comune di Sestola
SESTOLA ROCCADAL
_MG_9791 ottani _MG_9866 ottani _MG_9881 ottani _R3F0163 ottani
Tipo
castrum
Nazione
Italia
Regione
Emilia-Romagna
Provincia
Modena
Comune
Sestola

Ubicazione/Come arrivare

In auto: Da Nord prendendo l’autostrada del sole A1 uscita Modena Sud o Bologna, poi seguendo per Vignola e Fondovalle Panaro Da Sud prendendo l’autostrada Firenze mare A11 uscita Lucca direzione Abetone-Pievepelago oppure uscita Pistoia direzione Porretta-Silla-Fanano. In treno: Da Nord stazioni di Modena o Bologna. Da Sud stazioni di Porretta o Pistoia. In aereo: Aeroporto “G.Marconi” di Bologna Borgo Panigale.

 

Informazioni Turistiche

Castello di Sestola, via Governatori del Frignano - 41029 Sestola - IAT Cimone, Corso Umberto I, 3 – 41029 Sestola , tel. 0536.62324 fax 0536.61621 - e-mail: infosestola@msw.it - sportelloverde@msw.it - www.comune.sestola.mo.it

 

Descrizione

Il castello o fortezza, risale all’epoca longobarda-bizantina quando venne donato nel 753 d.c. da Astolfo al cognato Anselmo, fondatore dell’Abbazia di Nonantola. Nato come roccaforte militare, fu sede, per quattro secoli, del Governatore della Provincia del Frignano facente parte del ducato degli Estensi. Usato come penitenziario fu poi trasformato nell’Ottocento e Novecento in una colonia per bambini e in un Osservatorio Meteorologico. Nella metà del secolo scorso tutto il complesso del castello da privato è divenuto di proprietà pubblica e sono iniziati i primi interventi di restauro che ne hanno permesso l'apertura al pubblico. La parte storica, La Rocca, è un importante centro polifunzionale che ospita musei, mostre permanenti ed estemporanee oltre a molteplici iniziative culturali. Grazie ad un recente restauro, la "Palazzina del Comandante" è sede di iniziative legate all'ambiente ed alla natura mentre la sala principale del fabbricato denominato "Ex Osteria" è stata attrezzata a centro congressi dotato di impiantistica tecnologica e funzionale. In attesa di restauro la vecchia canonica, la chiesetta e le mura di cinta sono parte integrante dell'originale Parco delle Anime Salve dedicato all'opera di Fabrizio de Andrè ed alla canzone d'autore italiana ed internazionale.

 

Cronologia

VIII sec.

Mappa

Itinerari collegati

16 Castelli Modenesi da riscoprire e visitare
  • Tipo castrum
  • Nazione Italia
  • Regione Emilia-Romagna
  • Provincia Modena

Segretariato regionale del Ministero per i beni e le attività culturali per l'Emilia-Romagna
C.F. 91220990377 - codice iPA per fatturazione elettronica: BQ9N1I
Strada Maggiore, 80 - 40125 - Bologna - Italia
Tel. 39 051 4298211 - Fax. 39 051 4298277

Lun-Ven: 9.00-17.00

e-mail: sr-ero@beniculturali.it - mbac-sr-ero@mailcert.beniculturali.it

  
fb
icon youtube icona twitter